Pubblicate le nuove soglie d'usura valide fino a fine anno

Le nuove soglie d'usura

Il Ministero dell'Economia ha emanato i nuovi tassi effettivi globali medi (TEGM) utilizzati per calcolare le nuove soglie d'usura che saranno operative dal 1^ ottobre al 31 dicembre. Riepiloghiamo di seguito i tassi soglia (su base annua) appena aggiornati con riferimento alle principali forme di finanziamento.

Per quanto concerne le aperture di credito in conto corrente i tassi soglia per l'usura sono fissati al 18,5250% per importi fino a 5.000 euro e al 16,60% per quelli superiori. Gli scoperti senza affidamento vedono tassi soglia al 24,18% fino a 5.000 euro e pari al 22,9125% oltre i 5.000 euro.

La soglia per i crediti personali (a prescindere dall'ammontare del prestito) fissata al 19,15% per i prossimi 3 mesi, mentre quella relativa alla cessione del quinto arriva al 19,2125% in caso di importi entro i 5.000 euro e al 18,30% per le cifre superiori.

Moltissimi guardano con interesse ai tassi soglia relativi al credito finalizzato, i quali si attestano fino alla fine dell'anno al 16,10% per gli importi oltre 5.000 euro e al 19,4375% per quelli entro i 5.000 euro. Infine i tassi relativi al credito revolving che hanno registrato un incremento per gli importi oltre i 5.000 euro arrivando al 20,1125%, mentre per i finanziamenti entro i 5.000 risultano essere pari al 24,98%.